L'importanza dei Test di misurazione negli acquari

L’importanza dei test (titolatori) in acquario è inconfutabile, decenni di lotta informativa per comunicare l’imprescindibile necessità di fare i test nel proprio acquario, unici veri strumenti di monito dell’andamento dello stesso. I test all’acquario vanno fatti regolarmente se tutto procede lineare, tempestivamente se c’e’ un segno di squilibrio e alcuni test ogni giorno se è in corso per es. una fase di ripristino della flora batterica o di abbassamento dei nitrati. Iniziamo a parlare dei test e dell’importanza che essi vengano svolti nel proprio acquario e non vengano fatti effettuare a distanza, portando sommariamente dell’acqua in un contenitore. L’acqua trasportata continua i suoi processi di trasformazione chimica al suo interno, semplicemente per la presenza dei batteri che alterano i valori fisio-chimici in una direzione, se rimangono vivi, o nell’altra se muoiono, più il tragitto e lungo e più si crea un errata analisi anche del CO2 del KH della densita marina correlata alla temperatura ecc. Imparare a fare i test nel proprio acquario è molto importante o ingaggiare un consulente che venga a farlo al posto vostro, se voi avete i vostri valori dell’acqua sottomano anche se non siete capaci di dedurne il significato incrociato, potete avvalervi di consigli esterni, ma con la possibilità di piu’ pareri, negozio, amico, forum ecc. Spesso purtroppo mi sono indignato dalla mancanza etica di alcuni operatori del settore che si fanno lasciare l’acqua da analizzare, la quale viene lasciata per ore in attesa di essere analizzata così facendo essa diventa irrimediabilmente avariata ed addirittura fuorviante alla diagnosi. ...segue»

Acquari MGA©