L'ozono in acquario

L’ozono viene utilizzato in acquario da molti anni, il suo utilizzo contribuisce ad una maggiore limpidezza dell’acqua e alla diminuzione delle alghe grazie alla sua capacità di abbattere le sostanze organiche disciolte in acqua. Nonostante i vantaggi che porta in un acquario e sopratutto in un acquario di barriera, l’ozonizzatore non ha mai avuto troppo successo nel pubblico acquariofilo a causa della difficoltà di una adeguata installazione e per il suo costo di acquisto che può’ essere abbastanza impegnativo sopratutto per i modelli migliori e controllati elettronicamente. Intorno alla prima metà degli anni ‘80 si parlava molto di ozono e di altri ossidanti che venivano utilizzati per aumentare l’ORP (potenziale di ossidoriduzione, o potenziale Redox) e si pensava erroneamente che l’ORP fosse un buon metodo per “misurare la pulizia” dell’acqua. In seguito, l’ozono è caduto in disgrazia per una lunga serie di motivi, tra i quali quelli sopra citati, ma ultimamente sembra che l’utilizzo dell’ozono sia in ripresa. Dopo tanti anni di utilizzo dell’ozonizzatore nell’acquariologia si evince che l’ozono favorisce sicuramente una maggiore purezza e limpidezza dell’acqua. Questo articolo affronta le problematiche legate all’utilizzo dell’ozono in acquario, il perché del suo utilizzo e i processi a livello molecolare, per capire esattamente cosa succede quando si utilizza l’ozono. Analizziamo più nel dettaglio le caratteristiche chiave dell’ozonizzatore e come queste giustifichino la maggior purezza dell’acqua ottenuta: rimozione delle sostanze “gialle” presenti in acquario, maggiore limpidezza dell’acqua, maggiore penetrazione della luce, diminuzione delle alghe, diminuzione dei cianobatteri, lo schiumatoio lavora di meno e in maniera più performante, aumenta l’ORP, riduce la formazione della ammoniaca dei nitriti e dei nitrati, diminuiscono gli agenti patogeni, diminuiscono i microrganismi patogeni, diminuiscono le tossine in circolazione nell’acqua. L’elenco sottolinea i meccanismi chimici e biochimici che si creano attraverso l’uso di ozono e li affronteremo dettagliatamente nelle successive sezioni di questo articolo. ...segue»

Acquari MGA©