Ammoniaca nitriti e nitrati, il ciclo d'azoto semplificato in acquario

L’Ammoniaca (NH3) i nitriti (NO2) ed i nitrati (NO3) si possono definire la principale causa di morte in acquario, non c’è malattia, carenza di ossigeno, pH, poca o troppa luce, pompe valide o non, sbalzi termici, filtro adeguato o non, sovrappopolamento, poche piante, somministrazione errata del cibo, fondo, ambiente dov’è collocato l’acquario ecc. che non vada ad interferire con i valori in questione, dai più tempestivi NH3 e NO2 al più lento ed inquinante NO3. Tutto ciò che di organico putridisce forma l’ammonio NH4+ sostanza poco tossica, ma che comunque in alte concentrazioni agevola la profilassi di agenti patogeni pericolosi. Per i motivi citati in alcuni allevamenti esteri in zone equatoriali le coppie riproduttive vengono tenute in grosse tinozze prive di filtri (non avendo elettricità) con luce e riscaldamento naturale. In queste condizioni si forma solo l'ammonio, ma le acque spesso diventano “minestroni” di parassiti se non sostituite con una certa frequenza. Questo processo spiega anche il “mistero” per alcuni riguardo il Pesce Rosso e la sua sopravvivenza nella ampolla di vetro (comunque breve e crudele), dove troviamo appunto solo NH4+. Capita, purtroppo non di rado, che alcune persone (sensibili ed evolute a mio personale giudizio) vogliano passare il loro Pesciolino Rosso in un acquario senza però che qualcuno dica loro di far maturare il filtro per almeno 4 settimane e che vengano fatte almeno le tre misurazioni base. Il Pesciolino Rosso si ritrova in un ambiente ricco d’ossigeno con pH alcalino e l'ammonio lascia il posto alla più tossica ammoniaca senza che essa venga trasformata dalla flora batterica ancora non presente in acquario e addio al nostro piccolo Amico. Nessun pesce è in grado di resistere a concentrazioni alte di ammoniaca in maniera prolungata, neanche i pesci che possono respirare l’aria tipo gli anabantidi (Pesce combattente - Betta Splendens), le suddette sostanze sono tossiche per inalazione, ingestione e per osmosi, corrodendo la mucosa protettiva dei pesci ed esponendoli ai rischi più disparati ...segue»

Acquari MGA©